Cinema – IL PIANETA IN MARE

Questo sito ha il patrocinio di:

Questo sito ha il patrocinio di:

despar
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il miglior cinema indipendente torna a Chioggia, dal 27 al 30 agosto, con la 6.edizione di “LAGUNA SUD – Il Cinema Fuori dal Palazzo” per quattro serate a ingresso libero insieme ai protagonisti del cinema e della cultura.

Il festival ideato e diretto da Andrea Segre e Giorgio Gosetti, con il contributo della Regione del Veneto, in collaborazione con ZaLab, Giornate degli AutoriComune di ChioggiaPro Loco Chioggia SottomarinaFondazione Clodiense, anche quest’anno animerà la laguna con presentazioni di film, libri e di una residenza cinematografica destinata a 6 autori e autrici provenienti da tutta Italia, coinvolti nella realizzazione di 6 cortometraggi per raccontare “le vite sull’acqua”.

Durante la 6.edizione di Laguna Sud, una giuria di esperti del settore composta da Sandro Frizziero – finalista del Premio Campiello; dal regista Claudio Cupellini  e dall’attore Giuseppe Battiston, giudicherà il corto vincitore che sarà presentato  durante la 17.edizione di Giornate degli Autori al Lido di Venezia durante la 77.edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

(Doppia proiezione: Auditorium San Nicolò – ore 20.30 e Chiostro dell’isola di S. Domenico, ore 21.00)

IL PIANETA IN MARE

Regia di Andrea Segre.  Italia, 2019, durata 93 minuti. Il regista e i protagonisti saranno presenti in sala.

Entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: è un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre sessanta nazionalità diverse. Attraverso le vite di operai, manager, camionisti e della cuoca dell’ultima trattoria del Pianeta Marghera, le immagini ci aiutano a capire cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia, oggi immerso, dopo le crisi e le ferite del recente passato, nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili (si raccomanda l’uso della mascherina e l’arrivo con qualche minuto di anticipo per consentire la registrazione dei dati personali)

Oops...
Slider with alias slider 2 not found.