Cultura | Famiglia | News

Le mille luci della notte a Chioggia: Illustrissima Riva Vena

Sono dedicate a Carlo Goldoni e alla sua opera le Baruffe Chiozzotte le luminarie che coloreranno per tutta l’estate Riva Vena. Illustrissima Riva Vena è questo il nome delle istallazioni luminose che vogliono essere un omaggio della Città al grande artista che con la sua opera è riuscito a crearne un ritratto autentico e duraturo.

L’antefatto 

E del resto quando Carlo Goldoni nella sua commedia prendeva in giro gli abitanti di Chioggia, la loro parlata, le abitudini e la loro indole davvero incline a fare, diciamo così, un po’ di chiasso, di certo non pensava che due secoli dopo gli stessi cittadini chiozzotti se ne sarebbero fatti vanto. All’inizio pare, infatti, che si offesero, anche perché l’opera veniva rappresentata con piacere, a Venezia, da quei cugini altolocati e mai troppo amati che avevano così occasione di ridere di fronte alla rappresentazione delle beghe tra popolani e pescatori – che tali erano i protagonisti, come si affrettò a specificare il Goldoni, per rispondere alle critiche dei benpensanti.

Goldoni oggi 

Oggi, invece, compreso che il Goldoni, alla fin fine, attraverso la sua commedia prendeva in giro i difetti di uomini e donne di ogni paese e di ogni età – tra cui quelli dei veneziani stessi! – e il nome di Chioggia non ne viene certo sminuito, ricordare che anche le calli e i canali sono stati di ispirazione a tale capolavoro ammirato anche da Goethe, diventa un modo per conoscere la Città e la sua lunga storia, anche attraverso le tante luminarie che riportano frasi e battute diventate celebri delle “Baruffe”.

 

Articoli simili