Famiglia | News | Sport e svago

Sottomarina e Isola Verde: spiagge “smoke-free”

Niente più sigarette accese in spiaggia e negli spazi pubblici. L’ordinanza N 49 emanata dal Comune di Chioggia rimane in vigore prescrivendo il divieto di fumare: 

  • Nelle aree destinate al gioco dei bambini site nei parchi e giardini pubblici;
  • Nelle aree date in concessione demaniale o private destinate ad uso pubblico, come parchi divertimento per bambini, acquapark, campi da gioco per uso sportivo/dilettantistico e piscine, fatti salvi gli spazi in cui sarà consentito il fumo, segnalati con appositi cartelli informativi
  • Nelle aree all’aperto dell’arenile destinate a balneazione, fasce A (dalla battigia al limite dello stabilimento), B (soggiorno all’ombra), e C (per i servizi di spiaggia come docce, servizi igienici, capanne, chioschi e bar) e art. 14 del vigente piano dell’arenile (aree per tempo libero come campi da gioco, piscine, ecc.); dal 15 maggio al 15 settembre di ciascun anno, fatte salve le isole fumatori collocate nella fascia funzionale dei servizi alla spiaggia in cui sarà consentito fumare, da segnalare con appositi cartelli informativi da collocare in posizioni ben visibili a cura dei titolari degli stabilimenti balneari.

    Accoglienza, benessere, salubrità dell’aria, sostenibilità ambientale sono questi i valori dell’estate a Chioggia

 

Articoli simili