Sport e svago

SUP, visitare la città facendo uno sport divertente

E’ una disciplina sportiva in costante crescita a livello mondiale sin dagli anni ’90. Deriva dalle tradizioni dei popoli polinesiani abituati a spostarsi tra le isole usando piccole imbarcazioni ed una pagaia come strumento di propulsione

Un modo nuovo di fruire turisticamente delle bellezze di Chioggia, coniugando al piacere di un’escursione culturale i benefici di sport divertente e sano. Si chiama Sup, acronimo che sta Stand up paddle, ed è una tavola sulla quale il passeggero sta in piedi e per spostarsi usa una pagaia. Imparare è semplicissimo, basta avere un po’ di senso dell’equilibrio, e poi può subito iniziare un’avventura che l’Associazione Sportiva Dilettantistica, Genius Loci, e la locale Pro Loco propongono in chiave turistica della città e delle sue tante meraviglie, offrendo il privilegio scoprirla dal corretto punto di vista per la quale è stata creata, ossia quello dai canali e dalla laguna, insieme ad un istruttore professionista che sarà anche la guida. Tre i percorsi proposti, tutti con coefficiente di difficoltà semplice o medio, per un viaggio che permetterà la navigazione sia nei canali interni della città sia delle lagune che la circondano, coniugando gli aspetti storici che caratterizzano Chioggia con gli scorci naturalistici che ne contraddistinguono il paesaggio.

La foto di copertina è a cura di Riccardo Ciriello 

 

Articoli simili